Giovanni Paolo II: Il ‘Mahatma’ Polacco

 In Dio, Fede, Vangelo

Giovanni Paolo II, il Grande Dimenticato
È morto da soli 11 anni e sembra passato un secolo da quando questo uomo guidava la Chiesa di Dio.
Io mi ricordo le folle oceaniche che sono accorse a salutare la sua salma.
Perché quelle persone hanno mosso le gambe, ma lo hanno dimenticato oggi nel loro Cuore?
Nessuno parla più di lui.
Nessuno tramanda più i suoi insegnamenti.
Li abbiamo già sostituiti con falsi cristi e falsi profeti del nostro tempo.
Lui gridava: “Aprite, anzi! Spalancate le porte a Cristo!”
Cristo!
Questa parola si nomina sempre meno nella Chiesa!
Non è una contraddizione?
La Chiesa non dovrebbe parlare di Gesù?
E perché allora si parla di tutto, si cita qualunque uomo tranne le Parole del Messia?
E ancora peggio!
Perché continuamente cambiamo traduzioni alla Bibbia e al Vangelo che ormai non li riconosciamo più tanto ne hanno stravolto il linguaggio?
“Gesù è la risposta a ogni domanda
Gesù è la dignità dell’uomo
Gesù è la felicità
È in Cristo che le nostre sporcizie si perdono
Per poi risplendere di una Verità profonda
La Verità del Dio fatto Uomo,
La Verità del Dio Amore”
Questo in sintesi era il messaggio di Giovanni Paolo II.
Gesù come risposta, non colui che ci fa nascere i dubbi, ma colui che ce li risolve
Gesù come fondamento della Dignità dell’Uomo
L’uomo non ha valore di per sé, la Bibbia dice: “polvere sei e polvere ritornerai”
Ha valore la polvere?
Noi abbiamo valore, perché Cristo si è fatto Uomo e incarnandosi ha trasfigurato la nostra carne e ci ha ricollegati con il Cielo!
Noi abbiamo valore, perché siamo fratelli di Gesù, sennò siamo solo polvere!
La Chiesa non deve essere una Chiesa che si sporca, perché il gregge è sporco.
La Chiesa deve essere Madre che Lava con il Balsamo dell’Amore rimanendo Immacolata.
Invece oggi si esalta anche la sporcizia, perché non si riconosce più la differenza fra le cose di Dio e le cose umane.
Fra ciò che è santo e ciò che deve essere bruciato.
“Non date le perle ai porci”
La Chiesa deve guidare verso il Paradiso, verso la Purezza, verso l’Amore di Dio, non verso ideali umani e terreni.
Noi siamo Cristiani e il Cristianesimo non è il Nuovo Umanesimo, il Cristianesimo è Verità.
Solo la Verità ci rende Liberi.
Giovanni Paolo II fu chiaro:
“La Verità è Una, Unica, Assoluta: Cristo Gesù”
Oggi la Chiesa dice che la Verità è personale, non si può conoscere la Verità Assoluta, ma solo testimoniare la verità personale.
Questo è contro il Vangelo!
Questo è contro Cristo!
Gesù dice:
“Molti verranno nel Mio Nome, ma non ascoltateli. Chi è dalla parte della Verità ascolta la Mia Voce”
E Pilato rispose:
“Cos’è la Verità?”
Oggi viviamo in un tempo dove chi guida ha perso il concetto di Verità e come Pilato dice: “Cos’è la Verità?”
Invece Giovanni Paolo II diceva:
“Gesù è la risposta a ogni Vostro Perché”
Siamo Cristiani?
Allora torniamo a Cristo!
Chiunque guidi la Chiesa, Cattolica, Ortodossa o della Riforma torni a Cristo!
Metta Cristo al Primo Posto!
Lui è il Re dei Re!!!
La Verità come Arma per Vincere il buio dei nostri giorni e vedere che il Regno dei mille anni del Cristo non è poi così lontano!
Alleluja!!!

 

Petrus Alessandro

 

SCRIVI A: assistenzaeletti@gmail.com

 

Recent Posts

Leave a Comment

Contatta l'autore

Per contattare direttamente l'autore per qualunque suggerimento o un semplice scambio di opinioni, compila i campi sottostanti

Non leggibile? Cambia testo.

Start typing and press Enter to search